Pratica Yoga all’aperto immersi nella Natura dopo una camminata meditativa

Stasera il tempo ci ha regalato una serata magnifica che ci ha permesso di completare la camminata meditativa lungo il sentiero che porta alla Chiesetta di San Marcello a Montorso Vicentino.
Abbiamo praticato Yoga all’aperto in gruppo,  dietro la guida delle insegnanti Yoga Cinzia e Claudia Beggiato.

Al punto di ritrovo il gruppo è risultato numeroso, composto da persone conosciute e da altre incuriosite da questa esperienza: una bella cosa visto che l’evento Yoga Open era aperto a tutti.

Il contatto con la Natura offre la possibilità di aprirsi all’ascolto sensoriale che amplifica ogni percezione.

Siamo partiti da Ponte Cocco e ci siamo incamminati lungo la strada sterrata che porta allo spiazzo della Chiesetta di San Marcello, attraversando vigneti e strade avvolte  a cupola da alberi: una camminata lenta dove inspirazione ed espirazione si sono associati al nostro passo,  con consapevolezza.  Una camminata consapevole, nella percezione del movimento del piede e degli appoggi, nel silenzio che stacca dalle cose quotidiane e nell’ascolto del proprio respiro, dei suoni intorno, di se stessi e del proprio centro: una modalità che dona benefici psichici e psicologici superiori a quella di una normale camminata e una opportunità per meditare” in modo attivo.

In questo modo abbiamo portato l’attenzione al momento presente dandogli la giusta importanza, un passo dopo l’altro.

PIEDE NUDO CAMMINAAbbi piena coscienza che tutto ciò che è accaduto e tutto ciò che accadrà si trova in ogni tuo passo. Che sempre crescano fiori e frutti nei luoghi che i tuoi piedi hanno toccato.”
(Thich Nhat Hanh)

All’arrivo, lo spiazzo della Chiesetta ci ha permesso di posizionarci ognuno con il proprio tappetino e abbiamo dato inizio alla pratica con la Danza del Cuore e dei 4 elementi, con il rintocco scandito del Tamburo Sciamanico per riconnettersi con il battito del cuore, la propria vera essenza.

Una sequenza in cui ognuno ha vissuto questa semplice danza, come un momento intimo e profondo di accoglienza senza giudizio.

La pratica attiva in piedi che ha seguito, ci ha permesso, attraverso il movimento, di sciogliere la muscolatura e riportare ossigeno ai tessuti nel giusto approccio con il proprio corpo: arrivare al proprio limite, sollecitarlo e tornare indietro.

Il  momento finale da seduti, con Yoga Namaskarail gesto di saluto dello Yoga, ha chiuso la pratica con il contatto con se stessi e con Madre Natura che ci  ha regalato la luce e l’ombra, che lentamente è arrivata ad avvolgerci, come in un abbraccio.

Grazie a tutti per la partecipazione.
E’ stato bello praticare Yoga all’aperto.
Vedremo di riproporlo ancora.

Namastè


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA* CHE DANZA MONTORSO

  • Lo yoga oggi viene definito dal CONI come
    ॐ Ginnastica finalizzata al benessere psicofisico ॐ

Leave a Reply