Coltiva una mente che non sa

Anni fa lessi un libro consigliato da mia sorella Cinzia, che conteneva i 5 precetti.

Tra questi, voglio riprenderne uno che oggi risuona profondamente dentro di me.

“Coltiva una mente che non sa”
(Frank Ostaseski)

La mente umile del principiante, di chi  non è ingabbiato dalla conoscenza, si pone in una condizione di ascolto aperto e senza condizionamenti.

Ecco dunque l’invito di Frank Ostaseski:

  • Che la tua mente sia un candido foglio nel quale tutto possa essere scritto.
  • Sii disponibile ad accogliere il nuovo, la scoperta senza alcun pre-giudizio dettato dalla tua conoscenza.
  • In te esistono infinite sfumature, anche quando il colore è uno soltanto: sperimentale.
  • Che la tua mente sia aperta a non respingere nulla anche se è opposto a quanto hai imparato.
  • Ascolta senza aspettative
  • Aprendi liberandoti dagli schemi del passato accogliendo il nuovo nel presente senza pre-giudizi

coltiva una mente che non sa

Tutto questo per invitare a rimanere in ascolto con una mente che sia aperta e ricettiva, con un approccio quanto più possibile aderente all’esperienza vissuta.

C’è  sempre qualcosa da scoprire perché ogni esperienza è una nuova esperienza per chi lascia aperta la possibilità di re-imparare.

Buon viaggio nel regno “di chi non sa”.


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

Related posts:

Leave a Reply