Il potere dell’ottimismo – lavoriamo sul 2° Chakra

OTTIMISMO

Stretto parente della SPERANZA, l’ottimismo è un atteggiamento che consente di non sprofondare nei momenti difficili, reagendo emozionalmente per risolvere la situazione.

La persona di indole ottimista ha una “forma mentis” che tende a vedere nella situazione difficile, una “sfida da superare” anzichè un ostacolo insormontabile.

L’ottimismo realistico, consapevole e coraggioso, aumenta il senso di quella che viene definita “self-efficacy” ovvero la consapevolezza di potercela fare, la fiducia in se stessi: significa sapersi considerare in una luce positiva ma realistica sapendo quali sono le proprie forze e debolezze.

L’ottimismo vince sul pessimismo ma oggi troppo spesso ci sono persone sopraffatte dal dolore, dalla sofferenza sia fisica che emotiva che si adagiano vivendo nel pessimismo.

Questo temperamento però PUO’ ESSERE MODIFICATO dall’esperienza e dalla pratica e si può imparare ad essere ottimisti accettando le sfide che ci si presentano di fronte.

Possiamo modificare le nostre reazioni abituali alle situazioni difficili, possiamo imparare a gestire la nostra ansia e le nostre paure aumentando la nostra consapevolezza interiore.

ESISTONO SEMPRE DIVERSE SCELTE PER REAGIRE AD UN’EMOZIONE

Addestriamo noi stessi all’ottimismo, al cercare soluzioni anzichè soffermarci sui problemi, ad indirizzare le emozioni in senso positivo, a considerare la situazione in modo distaccato senza colorarci delle emozioni, a controllare il respiro per sciogliere l’ansia nel corpo, a sorridere di più!

LE NOSTRE AZIONI SONO IN GRAN PARTE DETERMINATE DALLE NOSTRE EMOZIONI

Se ad ogni emozione corrisponde un mutamento del nostro corpo e del nostro respiro, partendo dal corpo e dal respiro possiamo imparare a gestire le nostre emozioni e ad alleviare le nostre angosce.

Lavorare sull’armonizzazione dei nostri centri energetici e vitali, porta stati di benessere prolungati.
Lo YOGA può venire in aiuto nell’educare all’OTTIMISMO attraverso il PRANAYAMA con il controllo del respiro, forgiando il corpo con la pratica delle ASANAS, lavorando sul PRATYAHARA con il controllo dei sensi, sul DHARANA con la concentrazione fissa in un solo punto, con l’uso di suoni terapeutici delle CAMPANE TIBETANE.

LAVORIAMO SU SWADHISTANA CHAKRA

E’  di notevole importanza equilibrare SWADHISTANA CHAKRA, il II Chakra: rimanda al colore ARANCIO, è posizionato nella regione pubica due dita sotto l’ombelico, è relato all’elemento Acqua e collegato a tutti gli organi che regolano i fluidi corporei.
Concentrarsi su Asanas che agiscono su SWADHISTANA, il 2° CHAKRA centro del piacere, della gioia, della creatività,  dell’accettazione e del lasciare andare, consente di imparare ad affrontare il cambiamento e le nostre paure aumentando la nostra capacità di adattarci a ciò che la vita ci pone di fronte.

EDUCHIAMO NOI STESSI E I NOSTRI FIGLI ALL’OTTIMISMO
L’ottimismo ha un effetto benefico su corpo e mente!

Vieni a provare una lezione di YOGA.
La prima prova è gratuita.

 

Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa
all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

Related posts:

Leave a Reply