Imparare l’arte del contentarsi

Lo Yoga è un percorso che porta alla completezza  della propria crescita spirituale e al benessere completo a cui ognuno di noi può aspirare, a prescindere dall’età.
Questo percorso viene diviso in 8 stadi negli Yoga Sutra dal saggio Patanjeli che includono la modalità rispettosa nei confronti di se stessi e della natura con un’attenzione speciale nei confronti dell’ecologia globale e individuale.

Questi 8 gradini sono i principi etici dello Yoga e, a differenza di quanto si possa credere, non sono disgiunti uno dall’altro ma si intrecciano nel percorso individuale di ogni praticante che lo vive in modo graduale.

Siamo qui per svegliarci dall’illusione della nostra separatezza

– Thich Nhat Hanh –

Siamo abituati a vivere e sperimentare il 3° stadio, quello delle Corpo con l’esecuzione delle Asana, ma  nel momento in cui si è capaci di entrare nelle Asana gradualmente con l’aiuto del respiro,  mantenere l’immobilità del corpo che è anche immobilità della mente, quando impariamo a fermare i pensieri e a guardarci dentro durante il rilassamento, tutto questo è parte integrante di questo percorso.

E in questo modo lo Yoga cambia anche il modo in cui viviamo la vita di tutti i giorni, rendendoci “più centrati”, più in grado di vivere il momento presente.

santosha

Uno degli otto passi degli Yoga Sutra di Patanjali, quello del Niyama, prevede il distacco, SANTOSHA, l’accontentarsi in una condizione di appagamento che è contentezza naturale nella presenza del “qui e ora”.

Coltivando Santosha , lo Yogi imparerà a controllare i propri impulsi e a vivere le situazioni negative come un semplice spettatore, senza immedesimarsi, senza farsi sopraffare. In questo modo lo Yogi sarà pronto a intraprendere il percorso del Niyama per sperimentare la vera libertà e riconoscere un senso di completezza, godendo della felicità del momento presente.

Santosha ti aiuterà a limitare lo stress e a vivere ogni situazione della vita, bella o brutta, con maggiore distacco emotivo nella capacità di controllare la mente e le emozioni con la giusta capacità di discernimento.

Difficile, difficilissimo, ma non impossibile! Basterà provarci, ogni  giorno…

Non identifichiamoci
Lascia che questa diventi la chiave – la prossima volta
che appare la rabbia, osservala.
Non dire: “Sono arrabbiato”.
Dici: “C’è la rabbia e io la osservo”.
E guarda la differenza!
La differenza è enorme.
All’improvviso non sei più nella morsa della rabbia.
Se puoi dire: “Sono solo un testimone, non sono la rabbia”,
sei fuori dalla sua morsa.
Quando arriva la tristezza, siediti da una parte e guardala e poi dici:
“Sono l’osservatore, non sono la tristezza”, e guarda la differenza.
Subito le radici della tristezza verranno tagliate.
Non viene più nutrita e così morirà di fame.
Noi nutriamo queste emozioni quando ci identifichiamo con esse.
Se si vuole ridurre la religiosità a un’unica parola,
questa è non-identificazione.
(Osho)


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa
all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

Come ci si alza dal tappetino di Yoga SANE ABITUDINI

E’ molto importante per uno Yogi, acquisire sane abitudini  su come alzarsi dal tappetino durante la pratica di Yoga.

Questo garantisce che la persona possa traslare queste abitudini nella vita di tutti i giorni, facendo in modo che ci si abitui ad usarle al di là del tappetino, nella quotidianità.

Una di queste sane abitudini, è quella di ALZARSI DAL TAPPETINO CORRETTAMENTE.

Molto spesso ce se ne dimentica e succede che si impegnino i muscoli cervicali alzandosi, rendendo vani i benefici della pratica stessa.

Come ci si alza dal tappetino di Yoga?

Ci sono varie modalità, ma quella adatta a tutti che può essere usata anche a casa quando ci si alza dal letto la mattina, è semplice ed efficace:
– partendo dalla posizione supina, ti poni su di un fianco con le gambe leggermente piegate,
– appoggiando il gomito corrispondente al fianco a terra, ti aiuti con l’altra mano che poggia a terra davanti al petto e, facendo forza, ti sollevi  in posizione seduta.
– dalla posizione seduta poi, procedi ad alzarti usando le precauzioni necessarie a proteggere la tua schiena.

Usando questa tecnica,  i cervicali non verranno impegnati nella risalita.

Dall’immagine che segue, potrete visualizzare la sequenza corretta per rialzarsi dal tappetino di Yoga (o dal proprio letto).

come alzarci dal tappetino di Yoga

Sono stratagemmi utili ed importanti che preservano il nostro corpo.

Se proverai a ricordartene, diventerà automatico alzarsi in questo modo e  trasformerai questa tecnica in UNA SANA ABITUDINE per vivere meglio e in salute.


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa
all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

Se respiri bene, vivi bene

Se sei capace di usare il respiro consapevolmente, miglioreari la qualità di inspirazione ed espirazione  e di ossigeno che porterai ai tuoi organi interni.

Respirazione-Digestione-Ossigenazione  sono strettamente collegate tra loro dando una risposta energetica del corpo direttamente proporzionale alla qualità di immissione.

Ad una buona ossigenazione del corpo con l’immissione dell’ossigeno e l’espulsione dell’anidride carbonica, corrisponde infatti una altrettanto buona risposta energetica.

Respiriamo sempre perchè non possiamo farne a meno, ma respiriamo bene?

Non ci rendiamo conto perchè spesso non ci prestiamo attenzione ma se facessimo alcuni esercizi di respirazione ci accorgeremmo che il più delle volte, respiriamo male o per esserepiù precisi,  RESPIRIAMO IN MODO INCOMPLETO.

Rieducare noi stessi ad una sana abitudine respiratoria, non è affatto scontato e richiede costanza, pazienza, metodo.

respiro

Ri-trovare una nuova armonia respiratoria significa smettere di opporsi al fluire naturale del respiro che entra ed esce espandendosi in ogni parte del corpo, significa saper digerire non soltanto il cibo ma anche ogni avvenimento che la vita ci presenta.

Esistono molti esercizi che ci aiutano a prendere coscienza del nostro respiro e  il respiro è parte integrante della pratica durante le lezioni di Yoga a Montorso: MOVIMENTO-CORPO-RESPIRO fluiscono armoniosamente.

Ne abbiamo parlato più volte….

La cosa che potrebbe tornare utile è anche soltanto RICORDARSI che il respiro ci permette di incamerare ossigeno ed energia e durante la giornata, sostare un istante e RESPIRARE A PIENI POLMONI usando tutta la gabbia toracica e il diaframma.

RICORDATI DI RESPIRARE
perchè se respiri bene, vivi bene!

“Le emozioni vanno e vengono come nuvole in un cielo ventoso. Il respiro consapevole, è la mia ancora.”
Thich Nhat Hanh.


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa
all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

Pratyahara volgere lo sguardo all’interno

Alla fine della lezione di Yoga e Ginnastica per il benessere di corpo e mente a Montorso, molto spesso assumiamo la posizione di Shavasana per il rilassamento finale durante il Pratyahara.

Si tratta di una posizione Yoga che mira a rilassare completamente il corpo e la mente al fine di rendere stabili i benefici ottenuti dalla pratica attiva.

Questa fase finale è veramente molto importante e richiede un abbandono attivo da parte del praticamente che dovrebbe rimanere vigile e connesso con le proprie sensazioni.

“Lasciarsi andare è l’asana di gran lunga più difficile”

(citazione di B.K.S. Iyengar)

E’ in questa fase che attraverso il respiro, l’immobilità, la presenza e le visualizzazioni, si  cerca di mantenere i sensi rivolti all’interno, entrando nello stato di Pratyahara, uno degli otto stadi dello yoga secondo Patanjali.

Il senso di INTERIORIZZAZIONE nel Pratyahara, avviene quando la direzione dell’attenzione a cui i nostri sensi sono rivolti, si inverte, e volge verso l’interno, nel nostro mondo interiore senza essere condizionati dal mondo esterno.

La mente si placa, i sensi si risvegliano andando a ri-scoprire quella che è la nostra “immagine segreta” aprendoci al nostro essere interiore e contemplando la nostra vera essenza.

La mente si libera dai pensieri assillanti, l’energia non si disperde e il corpo ne trova beneficio.

Si prova un profondo senso di SERENITA’ nella resa totale di corpo e mente.

Pratyahara Volgere lo sguardo all’interno

Pratyahara


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA* CHE DANZA MONTORSO

  • Lo yoga oggi viene definito dal CONI come
    ॐ Ginnastica finalizzata al benessere psicofisico ॐ

 

Nuove prospettive. Cambia punto di vista

Ricorda che gli obiettivi che ti sei prefissato, non sono immutabili.

A volte accade che le situazioni della vita cambino e si rendi necessario ricollocare questi obiettivi nel nuovo contesto.

Non esiste un punto di vista stabile per sempre. Il cambiamento a volte risulta necessario per dare un ordine nuovo anche a quelle cose che erano già fissate e che necessitano di un nuovo ricollocamento con un nuovo punto di vista.

La stessa cosa appare diversamente osservata da un’altra parte.

Questo è un 6 oppure un 9? Dipende da come lo guardi.punto di vista 6 o 9
In ambito spirituale in fondo, è la stessa cosa: si ritorna spesso sugli stessi argomenti, osservandoli da punti di vista diversi e, in questo modo, si impara a conoscere se stessi e sperimentare la vita con sempre più apertura mentale.

Non temere il cambiamento.
IL TUO DOMANI INIZIA QUANDO LO CREI TU


 

Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

Ascoltando il ritmo del tuo respiro…

Rimani in silezio,
allontanati dai rumori,
ferma i pensieri ricorrenti, osservali semplicemente e lasciali andare come acqua di un fiume che corre,
ascolta il ritmo naturale del tuo respiro,
entra in contatto con il battito del tuo cuore.

Ferma la tua mente,
vivi il silenzio.

Ascolta e apprendi dalle parole dei Saggi:

“Oggi volerò basso.

Oggi non dirò neanche una parola.

Lascerò andare ogni attività’ ed ambizione e lascerò che il mondo vada avanti così come deve andare.

Le api continueranno il loro ronzio.

Gli uccelli continueranno a volare e i pesci a nuotare, e così via.

Io mi prendo questi momenti di riposo, tranquilla come una piuma.

Anche se mi muovo appena, in realtà sto viaggiando e copro enormi distanze.

In questa quiete, una delle porte del Tempio.”

mani fiori


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA* CHE DANZA MONTORSO

  • Lo yoga oggi viene definito dal CONI come
    ॐ Ginnastica finalizzata al benessere psicofisico ॐ

Abita la Possibilità

Riconoscere la propria ricchezza interiore è il risultato di un percorso di crescita personale profondo.

Riconoscere la propria ricchezza interiore apre la strada ad infinite possibilità.

Riconoscere la propria ricchezza interiore è un diritto e un dovere per poter vivere la vita appieno senza rimpianti, per viverla davvero.

Riconoscere la propria ricchezza interiore significa ritrovarsi , avendo il coraggio di farlo con un impegno generoso nei confronti di se stessi.

“Abitare la Possibilità” significa creare spazi di ascolto profondo per conoscere se stessi e  arrivando  a ri-trovarsi, ri-conoscersi.

Ricordati di esistere, abita la Possibilità

Io abito la Possibilità –
Una casa più bella della prosa –
più ricca di finestre –
superbe – le sue porte –
È fatta di stanze simili a cedri –
che lo sguardo non possiede –
Come tetto infinito
ha la volta del cielo –

(Emily Dickinson – Silenzi 1862)

io abito la possibilità

Spalanca le mani sottili per accogliervi il paradiso


 

Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga* a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa
all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

ॐ YOGA * Ginnastica finalizzata al benessere psicofisico ॐ

Sii autentico, sii il vero te stesso

Ritrovare la propria naturalezza è qualcosa che oggi non è scontato.

Siamo talmente abituati ad irrigidirci in schemi comportamentali imposti, che “essere naturali” non è quasi mai possibile.

Ma tu sai qual è la tua AUTENTICITA‘?

Ascoltarsi davvero nelle piccole e nelle grandi cose, capire cosa ci piace e cosa no, accettare i propri limiti nella loro bellezza, tutto questo consente di ritrovarsi piano piano e capire chi siamo veramente. 

Permetti al tuo vero te stesso di vivere il mondo e la vita con un’energia ritrovata che capirai essere immensa. Esprimi il vero te stesso!

E’ un buon proposito da porsi per l’anno che viene…
E’ questa la strada per ritrovare il tuo benessere.

fiorire
La natura è dharma, la natura è Tao, la natura è Zen.
 
Nel momento in cui sei naturale,
i fiori si riversano su di te.
 
Nel momento in cui sarai naturale,
non soltanto celebrerai e danzerai,
ma tutta l’esistenza intorno a te
danzerà e celebrerà.
Osho

Le lezioni riprendono Lunedi e Martedi prossimo 7 e 8 Gennaio.
Senza titolo-1


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA* CHE DANZA MONTORSO

  • Lo yoga oggi viene definito dal CONI come
    ॐ Ginnastica finalizzata al benessere psicofisico ॐ

Fare spazio al nuovo – Meditazione fine anno

Dicembre è un mese molto particolare per ognuno di noi che molto spesso ci fa sentire un po’ tristi, nostalgici, ma al tempo stesso, pieni di speranza,

Fine anno è un momento in cui si tirano le somme dell’anno appena trascorso e quale momento migliore per una Meditazione che inviti a “fare spazio al nuovo!”.

Per poter permettere a qualcosa di nuovo di entrare nella nostra vita, inevitabilmente dobbiamo FARE SPAZIO, lasciare andare tutto ciò che è un peso e non ci permette di vivere pienamente la nostra vita.

Per fare entrare qualcosa di nuovo, dobbiamo lasciare andare qualcosa di vecchio e alleggerirci per ritornare vuoti e liberi da fardelli pesanti che ci portiamo appresso.

Lasciare andare non significa rinunciare a qualcosa ma liberarsi da ciò che ci fa soffrire, da quell’attaccamento a situazioni, persone e stati d’animo che sono per noi, fonte di dolore.

Eccovi dunque una Meditazione adatta per questo periodo dell’anno che volge al termine:

lasciare andare

MEDITAZIONE DI FINE ANNO

Inspirando, riempi i polmoni di nuova energia.
Espirando, lascia andare ogni tensione.

INSPIRA GRATITUDINE
ESPIRA AMORE

Inspira,
Espira.

La respirazione si fa sempre più profonda, più calma e il tuo corpo si sta sempre più rilassando.

Mentre espiri, svuota completamente i tuoi polmoni e percepisci la sensazione appagante del “lasciar andare”, prolungando la fase di espiro.
Mentre espiri pienamente, osserva come anche la tua mente si stia svuotando.
Provi un senso di  tranquillità.

Usa il potere dell’accettazione che risiede nel tuo cuore; accetta così com’è tutto quello che non puoi cambiare.

Lascia andare i tuoi ricordi negativi, 

Visualizza come questi ricordi che pesano sul cuore, lascino  la tua mente in pace e si sciolgano nella tua  respirazione, diventando una luce bianca e pura.

Se conservi il ricordo di quello che ti ha fatto soffrire, ti mantieni nel passato, lascia andare queste cose.
Il passato non conta, è già successo

Perdona e liberati da questo peso.
Riponi la tua energia dove conta davvero.

Lascia andare.

Inspira,
Espira.

Crea nuovo spazio dentro di te
Lascia andare.

Inspira
Espira

Inspira GRATITUDINE
Espira AMORE

Inspira
Espira

Lascia andare.

….  ….   ……   ….    …..   …..    …..

…Adesso sei pronto,  apri i tuoi occhi, e sorridi.

GRAZIE

Senza titolo-1

Le lezioni di Yoga a Montorso riprendono Lunedi 7 Gennaio e Martedi 8 Gennaio 2019


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa
all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

Tanti auguri di assaporare la vita nella sua essenza

Vi auguriamo in questo tempo che viene, di poter bere dalla fonte del vostro essere per assaporare la vita nella sua vera essenza.

BUONE FESTE DA TUTTI NOI DI Y.C.D. Yoga Che Danza.

Così, con un gesto devoto, bere l’acqua nel cavo delle mani o direttamente alla sorgente, fa sì che penetri in noi il sale più segreto della terra e la pioggia del cielo.
(Marguerite Yourcenar)

Rimarremo chiusi per le feste e riapriremo il 7 e 8 Gennaio con i nostri corsi di Yoga.

Senza titolo-1


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA* CHE DANZA MONTORSO

  • Lo yoga oggi viene definito dal CONI come
    ॐ Ginnastica finalizzata al benessere psicofisico ॐ