Cosa significa riposarsi?

Ed egli disse loro: “Venite in disparte, in un luogo solitario, e riposatevi un po”.

(Mc. 6, 31)

Riposarsi significa concedere del tempo a noi stessi e considerarlo un diritto.

Riposarsi significa dedicarsi all’ascolto interiore facendo spazio al silenzio.

Riposarsi significa liberarsi da pesi eccessivi che al momento non si è in grado di sopportare.

Riposarsi significa far pace con la propria vita e la propria stanchezza sia fisica che mentale.

Riposarsi significa anche arrendersi per qualcuno, in una resa che è ristoratrice, mai sconfitta!

Riposarsi è amarsi un po’ di più.

Riposarsi significa sviluppare nuove aperture e concedersi dei punti di vista liberi da qualsiasi condizionamento automatico della nostra mente.

Riposarsi è godere di un momento di contemplazione.

Quando ci si riposa, non è solo il corpo a trarne beneficio, ma anche la mente e il cuore.
Il Signore con i suoi insegnamenti ci invita al riposo:

“Venite in disparte, in un luogo solitario, e riposatevi un po’.”, dice il Signore agli Apostoli appena tornati da un periodo intenso di lavoro. Egli stesso si è riposato nel settimo giorno.

Perché non dovremmo riposarci anche noi?

Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativaall’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO


L’umano possibile come cammino di crescita personale

Sviluppare il tuo vero potenziale è un percorso impegnativo e lo Yoga può sostenere in questo lungo cammino.

Nel Kundalini Yoga si parla di “Umano Possibile”  intendendo il proprio potenziale personale che va coltivato con cura,  per poter manifestarsi.

In ognuno di noi giace assopito un sogno, quell’immagine segreta che spesso è segreta anche a noi stessi,  perché per poter venire alla luce, esige un percorso di crescita personale, una evoluzione di consapevolezza.

E’ come se noi stessi fossimo come un’opera d’arte ancora incompiuta, che necessita di un lavoro di finitura per poter apparire completamente.

Manifestare il vero potenziale di noi stessi,  ci consente di aprire la strada del cuore ad una scelta di accoglienza e di equilibrio.

La chiave per aprire la porta del cuore è il respiro.

Anahata è il nome indiano del Chakra del Cuore che si trova nella zona del petto in corrispondenza dello sterno, connette la dimensione fisica a quella spirituale.
E’ il centro dell’intero sistema dei Chakra, collegato all’organo del cuore, ai pomoni, al timo, il 4° Chakra e ci pone in collegamento con la fonte del vero amore e con il nostro potere personale.

Ascoltare e riconoscere il nostro cuore, significa soddisfare quelli che sono i nostri bisogni primari ma anche le nostre emozioni e le nostre intuizioni, in un collegamento diretto con gli altri Chakras, superiori e inferiori.

Quando questo Chakra è aperto, si entra in contatto diretto con il proprio “Umano Possibile” e si inizia il percorso di vera presa di coscienza.

Se la chiave per aprire il cuore è il respiro, ecco a voi una meditazione che, collegata al respiro, ci permette di entrare in contatto con il battito del nostro cuore, il mantra solo nostro che ci appartiene dalla nascita:

MEDITAZIONE DEL CUORE

Pratica per entrare in contatto con il battito del nostro cuore
  1. Siediti in una posizione comoda che ti consenta di tenere la schiena diritta e allineata. Poggia le mani dolcemente sulle cosce.
  2. Se ti risulta agevole, chiudi gli occhi e volgi lo sguardo al punto del terzo occhio, nello spazio tra le sopracciglia.
  3. Porta il contatto della tua mano destra sul polso sinistro. Le quattro dita della mano destra si poggiano dolcemente sul tuo polso sinitro ed il pollice chiude dalla parte opposto del polso.
  4. Sintonizza il tuo respiro con il battito del tuo cuore che percepirai sul polso attraverso le dita.
  5. Cerca di mantenere la parte superiore del corpo in linea retta e prosegui in questo alternare di inspiro ed espiro tentando di prolungare la fase di espiro.
  6. Al termine della pratica, congiungi i palmi delle mani al petto e ritorna con le mani poggiate sulle cosce, rimanendo in silenzio per qualche minuto.

Questa sequenza è consigliata per imparare a meditare e sviluppare la capacità di concentrazione. Porta pace a cuore e mente.
Aprendo il cuore, attrai le opportunità.

Senza titolo-1


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa
all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

La magia succede quando scienza e spiritualità si incontrano

Leggi questo articolo:

Quando la scienza incontrò la spiritualità: la storia del dialogo tra Einstein e Tagore

tagore-einstein

Albert Einstein (1879-1955)
Rabindranath Tagore (1861-1941)

Siamo noi stessi a determinare la realtà intorno a noi perché noi siamo la causa e non l’effetto di ciò che ci accade.

La nostra mente è uno strumento molto potente e conoscere se stessi è il primo passo per assumere il controllo ed essere i fautori del nostro destino.

La vita sceglie la musica, noi scegliamo come ballarla.
(John Galsworthy)

Esiste anche una ragione scientifica per cui una persona è in grado di vivere

Secondo il biologo molecare Dean Hammer dell’ Oxford University National Cancer Institute, esiste anche una ragione scientifica per cui una persona è predisposta a vivere esperienze spirituali.

Maggiore è la quantità di dopamina e serotonina prodotta dal nostro cervello,più ci sentiamo uniti all’universo. Questi due mediatori ormonali sono responsabili  del “tasso di spiritualità” che ci appartiene.

Nonostante il fatto che si sia trovata una ragione scientifica alla spiritualità, è evidente che non è ragionevole pensare che ci sia una netta scissione tra le ragioni del corpo e quelle dello spirito.

Dall’articolo relativo al dialogo tra Einstein e Pitagore, due figure contrapposte che hanno dedicato la loro vita ad aspetti così lontani tra loro, uno la spiritualità e l’altro la scienza, risulta evidente che SCIENZA E SPIRITUALITA’ SONO COMPLEMENTARI e che siamo tutti in relazione secondo una visione olistica delle cose del mondo.

SIAMO TUTTI COLLEGATI

Solo nella riconciliazione tra la razionalita’ e la spiritualità, tra la ragione e lo spirito, tra la mente e il sentire, che potremo vivere appieno la nostra vita e in pace.

…non siamo esseri umani venuti sulla Terra per fare un’esperienza spirituale, ma siamo esseri spirituali venuti sulla Terra per fare un’esperienza terrena.
(Anna Capra)


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa
all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

 

Coltiva la luce dentro di te

La poesia intitolata “Il cuore che ride” di Charles Bukowski, offre un messaggio chiaro e pieno di speranza:
NON MOLLARE MAI, NONOSTANTE TUTTO.

Se riuscirai a trovare la luce dentro di te, potrai “SCONFIGGERE LA MORTE IN VITA” e saranno quelle stesse difficoltà a renderti più forte e “immortale“.

Quella Luce vincerà sulle tenebre se non ti arrenderai alle difficoltà che incontrerai sul tuo cammino.

La morte non vince sulla Luce, sull’amore, sui ricordi, sulla speranza.

La tua vita è la tua vita.
Vivi! Vivi da vivo e pienamente, nonostante tutto.

Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativaall’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

Il vuoto della Canna di Bambù. Energia che si muove

Quando ci muoviamo liberamente, il movimento è energia e l’energia è movimento perché si innesca una connessione tra interno ed esterno.

Quando si è presenti lasciando che questa energia si muova all’interno, senza volerla pilotare, si assume il ruolo di spettatore e in questo modo non essendoci aspettativa, si diventa aperti a tutto quello che succede, perdendosi nella non-mente.

Nel movimento libero del corpo, l’energia scende dalla testa ai piedi e dai piedi alla testa come se fosse all’interno di un involucro vuoto,
come in una canna di bambù che vibra al vento.

Lasciandosi muovere come in una danza senza tensioni nella mente, senza tensioni nel corpo, si percepisce questa energia che si muove.

E’ il muoversi libero dello stelo al vento, radicato a terra, ma flessibile e morbido nei movimenti.
Le forze di terra e cielo confluiscono e si combinano in perfetta armonia.

Sperimenta questa sensazione:

Posizionati in una stanza lontano da tutti, metti una musica di sottofondo e lasciati andare al  movimento morbido e fluido del corpo.
Cerca l’armonia nella sinuosità dei movimenti, nella rotondità, lasciati andare.
Diventa energia, ascolta la tua parte segreta. Diventa stelo e lasciati cullare dal vento.

vuoto della canna di bambu

Il bambù cavo

Scarica il PDF del libro OSHO IL LIBRO ARANCIONE



Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga* a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

ॐ YOGA * Ginnastica finalizzata al benessere psicofisico ॐ

Praticare la Gentilezza

La gentilezza è l’intelligenza del cuore ed è in grado di migliorare le relazioni tra le persone.

Inoltre non fa bene soltanto a chi la riceve ma anche a chi la pratica. Essendo contagiosa, può operare un cambiamento perchè ognuno di noi è in grado di fare qualcosa per rendere questo mondo, migliore!

SATYAM BADE, PRYAM BADE… ITAM BADE

( Shri Krishna )

Questa espressione “Satyam bade, priyam badeitam bade” significa: bisogna dire la verità e in questa verità dire qualcosa che sia gradevole allo spirito e al bene dell’altra persona.

Possiamo comunicare la verità senza che questa sia spiacevole per chi ci ascolta, usando il rispetto, la diplomazia, la gentilezza del cuore.
Praticare la Gentilezza dunque, è qualcosa su cui si può lavorare e si può imparare, anche da grandi.

Ogni cosa si può dire con gentilezza, anche la più spiacevole: il modo di dire le cose, le rende migliori o peggiori, anche se si tratta della stessa cosa.

Sii gentile, sempre. La tua vita e quella delle persone accanto a te, sarà migliore!

Campagna UN MONDO MIGLIORE del 2013 “A BETTER WORLD”

Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa
all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

Attrai ciò che pensi

Attrai ciò che pensi.

I pensieri muovono l’energia e l’energia attrae le situazioni che sono in sintonia con la vibrazione generata dal nostro modo di pensare e di sentire: l’Universo risponde perché l’energia va dove va l’attenzione.

unnamed

Questo fenomeno viene chiamato in vari modi tra cui  “Legge di Attrazione, Legge di Risonanza o Legge dello Specchio…” = Attiriamo ciò che pensiamo.
Quando focalizziamo l’attenzione, generiamo un flusso di energia capace e potente.

 

Se è vero che noi uomini siamo in grado di porre l’attenzione solo ad una determinata porzione della realtà, e non a tutta, questo significa che la nostra percezione è limitata e soprattutto che quello su cui ci concentriamo diventa la nostra realtà soggettiva.

Nella sua essenza, la nostra Anima è sempre libera, siamo noi a renderla prigioniera da condizionamenti e soprattutto da pensieri ed emozioni limitanti e negative che, creando blocchi, impediscono all’energia di fluire liberamente.

snupi

Ci si può allenare al pensiero positivo:
La Preghiera, la Fede, i Mantra, le Visualizzazioni, la Meditazione, sono tutti mezzi importanti per operare un cambiamento mentale che porti la fiducia e il coraggio capace di modificare e vincere ogni nostra convinzione limitante.

Possiamo anche coniare  una nostra personale affermazione positiva, da ripeterci spesso durante la giornata, per realizzare le nostre aspirazioni.

L’affermazione dovrà essere rigorosamente positiva, piena di forza, senza utilizzo di negazioni, formulata nel momento presente.
aD esempio, se VOGLIAMO imparare il coraggio, non diremo
“Io non avrò più paura”  ma modificheremo l’affermazione dicendo:
“Io sono coraggioso e so affrontare le situazioni!”

In questo modo, chiarendo i propri pensieri che sono energia, e tenendo alto il focus,  si creano le giuste condizioni interiori in grado di portare gli effetti esterni desiderati.
PIU’ FORTE E’ IL MIO FOCUS, PIU’ RIUSCIRAI AD OTTENERE.

964714348c31cefdf257ae5454b198c8

– Attrai ciò che pensi –

“Voglio pensare, volere, agire, ma guida Tu i miei pensieri, la mia volontà e le mie azioni verso la giusta direzione in ogni cosa.”  (P. Yogananda)

perché…

“Che tu creda di riuscire o che tu creda di non riuscire…hai sempre ragione”
(Henry Ford).



Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga* a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

ॐ YOGA * Ginnastica finalizzata al benessere psicofisico ॐ

IO RINGRAZIARE DESIDERO ogni giorno

E’ nei giorni più tristi che dovremmo ringraziare la vita.

C’è sempre una ragione per dire grazie e proprio in questo giorno che mi ricorda un evento molto triste nella vita della mia famiglia, IO RINGRAZIARE DESIDERO.

Ecco il file Audio in mp3 di IO RINGRAZIARE DESIDERO

Ecco il video amatoriale durante un suo spettacolo a Valdagno in provincia di Vicenza

Questo il testo integrale della poesia:

—————IO RINGRAZIARE DESIDERO—————–
—————Poesia di Mariangela Gualtieri—————

In quest’ora della sera
da questo punto del mondo

Ringraziare desidero il divino
labirinto delle cause e degli effetti
per la diversità delle creature
che compongono questo universo singolare

ringraziare desidero
per l’amore, che ci fa vedere gli altri
come li vede la divinità

per il pane e per il sale
per il mistero della rosa
che prodiga colore e non lo vede

per l’arte dell’amicizia
per l’ultima giornata di Socrate
per il linguaggio, che può simulare la sapienza

io ringraziare desidero
per il coraggio e la felicità degli altri
per la patria sentita nei gelsomini

e per lo splendore del fuoco
che nessun umano può guardare
senza uno stupore antico

e per il mare
che è il più vicino e il più dolce
fra tutti gli Dèi

ringraziare desidero
perché sono tornate le lucciole

e per noi
per quando siamo ardenti e leggeri
per quando siamo allegri e grati
per la bellezza delle parole
natura astratta di Dio

per la scrittura e la lettura
che ci fanno esplorare noi stessi e il mondo

per la quiete della casa
per i bambini che sono
nostre divinità domestiche

per l’anima, perché se scende dal suo gradino
la terra muore

per il fatto di avere una sorella

ringraziare desidero per tutti quelli
che sono piccoli, limpidi e liberi

per l’antica arte del teatro, quando
ancora raduna i vivi e li nutre

per l’intelligenza d’amore
per il vino e il suo colore

per l’ozio con la sua attesa di niente
per la bellezza tanto antica e tanto nuova

io ringraziare desidero per le facce del mondo
che sono varie e molte sono adorabili

per quando la notte
si dorme abbracciati
per quando siamo attenti e innamorati

per l’attenzione
che è la preghiera spontanea dell’anima

per tutte le biblioteche del mondo
per quello stare bene fra gli altri che leggono

per i nostri maestri immensi
per chi nei secoli ha ragionato in noi

per il bene dell’amicizia
quando si dicono cose stupide e care

per tutti i baci d’amore
per l’amore che rende impavidi
per la contentezza, l’entusiasmo, l’ebrezza

per i morti nostri
che fanno della morte un luogo abitato.

Ringraziare desidero
perché su questa terra esiste la musica

per la mano destra e la mano sinistra
e il loro intimo accordo

per chi è indifferente alla notorietà

per i cani, per i gatti
esseri fraterni carichi di mistero

per i fiori
e la segreta vittoria che celebrano

per il silenzio e i suoi molti doni
per il silenzio che forse è la lezione più grande

per il sole, nostro antenato.

Io ringraziare desidero
per Borges
per Whitman e Francesco d’Assisi
per Hopkins, per Herbert
perché scrissero già questa poesia,

per il fatto che questa poesia è inesauribile
e non arriverà mai all’ultimo verso
e cambia secondo gli uomini.

Ringraziare desidero
per i minuti che precedono il sonno,
per gli intimi doni che non enumero
per il sonno e la morte
quei due tesori occulti.

E infine ringraziare desidero
per la gran potenza d’antico amor
per l’amor che se move il sole e l’altre stelle.
E muove tutto in noi.


 

Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa
all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

A volte siamo Maestri Inconsapevoli

Ci accomuna tutti il fatto di trarre insegnamenti e ispirazione da persone del passato e del presente che hanno lasciato un segno nella nostra vita e dalle quali abbiamo imparato qualcosa, allargando i nostri confini.

Quello che pochi sanno invece, è che molto spesso, noi stessi assumiamo il ruolo di “Insegnanti Inconsapevoli” per qualcuno.

Un gesto, una parola, un silenzio, una qualsiasi situazione potrebbe risvegliare un’intuizione assopita in un altro oppure dare una risposta che aspettava e che può generare un cambiamento.

Inevitabilmente prima o dopo, diventeremo un Maestro inconsapevole  per qualcun altro. Potrebbe anche succedere che si diventi Maestri del nostro stesso Maestro, in una continua ricerca di evoluzione che è miglioramento.

Ogni persona ha delle potenzialità e la sua ricchezza può trasformare la propria vita in qualcosa di meraviglioso e speciale per altri, e per se stesso.
Questa “Immaginazione Creativa” ha un grande potere: crea, attrae, plasma, trasforma.
Esiste,  la si deve solo far emergere perché ognuno di noi la possiede dentro di sè, ognuno di noi!

Forse, pensando a questa cosa, la nostra vita e il senso di quello che siamo, può cambiare e possiamo sognare un mondo migliore.

animali_in_movimento_ciclo_volo_farfalla_guida

essere guida


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa
all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

 

Nuove prospettive. Cambia punto di vista

Ricorda che gli obiettivi che ti sei prefissato, non sono immutabili.

A volte accade che le situazioni della vita cambino e si rendi necessario ricollocare questi obiettivi nel nuovo contesto.

Non esiste un punto di vista stabile per sempre. Il cambiamento a volte risulta necessario per dare un ordine nuovo anche a quelle cose che erano già fissate e che necessitano di un nuovo ricollocamento con un nuovo punto di vista.

La stessa cosa appare diversamente osservata da un’altra parte.

Questo è un 6 oppure un 9? Dipende da come lo guardi.punto di vista 6 o 9
In ambito spirituale in fondo, è la stessa cosa: si ritorna spesso sugli stessi argomenti, osservandoli da punti di vista diversi e, in questo modo, si impara a conoscere se stessi e sperimentare la vita con sempre più apertura mentale.

Non temere il cambiamento.
IL TUO DOMANI INIZIA QUANDO LO CREI TU


 

Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO