Rimedi Naturali per le situazioni di emergenza: RESCUE REMEDY

Ognuno di noi vive situazioni emotivamente difficili che sopraggiungono inaspettatamente e in questi momenti, i Fiori di Bach possono essere di aiuto.

Molto spesso chi sceglie di frequentare un corso di Yoga vuole imparare a gestire l’ansia e lo stress di questa vita frenetica che ci impone ritmi impegnativi.

Per questo motivo, da utilizzatrice di questi rimedi di medicina alternativa che trovo efficaci, almeno per me, volevo darvi dei suggerimenti in merito al RESCUE REMEDY, la soluzione di emergenza composta da 5 fiori che viene usata in tutte quelle situazioni in cui viene alterato l’equilibrio psico-fisico.

Il RESCUE REMEDY si può acquistare già preparato ma essendo composto da 5 fiori, è possibile richiedere la composizione, risparmiando notevolmente.

In media le soluzioni pronte sono più piccole e costano almeno il doppio e quindi è preferibile farsi preparare la boccetta in erboristeria, su soluzione di brandy oppure senza alcool se vengono usati nei bambini.

I cinque fiori che compongono il RESCUE REMEDY

I cinque fiori che compongono il RESCUE REMEDY

Ti elenco i fiori che compongono il RESCUE REMEDY – fiori di emergenza

26 ROCK ROSE

29 STAR OF BETHLEHEM
18 IMPATIENS
6 CHERRY PLUM
9 CLEMATIS

Segnati questo elenco su un bigliettino e vai in una erboristeria richiedendo di prepararti questa composizione di emergenza con i  5 FIORI, su alcool o senza alcool a seconda delle tue esigenze.
Tieni conto che la soluzione senza alcool ha una durata minore.

Ti segnalo che puoi richiedere ti sia rilasciato lo scontrino fiscale visto che le soluzioni dei fiori possono essere inclusi tra i medicinali alternativi che possono essere scaricati nella dichiarazione dei redditi (pochi lo sanno).

fiori-di-bach-rescue

 

COME SI USA IL RESCUE REMEDY?

L’assunzione del RESCUE REMEDY varia a seconda della situazione ma il metodo tradizionale prevede l’assunzione, al bisogno, di 4 gocce al bisogno da somministrare in un bicchiere d’acqua non gassata. Nel caso in cui  non fosse possibile assumere le gocce diluite nell’acqua, le gocce si possono assumere direttamente sotto la lingua prelevandole dal flacone avendo cura di non sporcare la pipetta che deve rimanere integra.

Se la situazione emotiva non migliore, è possibile ripetere la posologia di 4 gocce ad intervalli brevi.

Il rescue remedy va usato come rimedio in casi di emergenza essendo un valido  stabilizzante del sistema psicoenergetico:  paura, rabbia, stanchezza fisica ed emotiva, dolore particolare, tristezza, febbri, dolori mestruali, attacchi di emicrania, uno spavento, coliche.

Il rescue remedy è utilizzato anche a livello preventivo quando si devono affrontare situazioni che generano preoccupazione o ansia. In questo caso si può assumere qualche giorno prima dell’evento, sempre nel dosaggio 4 gocce  per 4 volte al giorno.

Il rescue è efficace anche quando la persona vive un momento difficile: in questo caso è indicato assumerlo come preparazione all’uso standard dei fiori che vengono prescritti da un fitoterapeuta oppure per alleviare gli effetti dell’evento emotivamente traumatico.
Anche in questo caso, si possono assumere  4 gocce per 4 volte al giorno, per due o tre giorni.

Il RESCUE REMEDY e i fiori di Bach lavorano a livello energetico come terapia vibrazionale,  per stabilizzare il sistema psicoenergetico.
Si tratta di un livello diverso da quello dei rimedi farmacologici; questo significa che l’assunzione dei fiori non interferisce con i medicinali che si assumono normalmente.

Ovviamente in casi di emergenza grave, il RESCUE REMEDY NON SOSTITUISCE l’intervento del medico ma aiuta a ripristinare un equilibrio energetico e una stabilizzazione psicofisica che predispongono meglio la persona alle cure.

Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

Leave a Reply