Prestare attenzione al respiro migliora la qualità di vita

Siamo vivi, ma non prestiamo mai attenzione al nostro respiro.

La maggior parte delle persone non sa respirare e questo influisce negativamente sul nostro stato fisico e mentale. Spesso accade che il nostro respiro sia corto e superficiale, o addirittura che sia trattenuto senza che ce ne accorgiamo!

Eppure il RESPIRO è alla base di tutte le nostre funzioni vitali e noi lo diamo per scontato.

Il respiro è il nostro Mantra personale che ci accompagna per tutta la vita, e imparare ad essere consapevoli del nostro respiro ci permette di portare l’attenzione al momento presente e fermare il chiacchericcio della mente.

Il soffio della vita è nel vento….


Khalil Gibran

Esiste un Mantra del respiro che è strettamente connesso alle due fasi della respirazione, l’inspiro e l’espiro e consente di imparare a prolungare il nostro respiro e ad esserne più consapevole.

Mentre respiri, pronuncia anche solo mentalmente la sillaba “SO” nella fase di inspirazione e pronuncia la sillaba “HAM” nella fase di espirazione. Amplia man mano queste sillabe per fare in modo che le fasi di inspiro ed espiro si amplino e la respirazione diventi lenta e profonda.

E’ il mantra SOHAM:
SO HAM significa IO SONO QUELLO e ci riporta alla connessione con l’Universo Tutto di cui siamo parte, calmando la mente e il cuore.


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativaall’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

So Ham – Il mantra sacro del RESPIRO

SO-HAM: La traduzione di questo mantra di origine tantrica è “IO SONO QUELLO” e rappresenta la connessione al tutto.
Questi due suoni accompagnano la fase di inspirazione ed espirazione e recitare questo mantra portando l’attenzione al respiro, calma la mente ed ha effetti benefici duraturi.

Il mantra SO HAM viene pronunciato durante la respirazione per renderla più profonda e rimanere concentrati nel presente, senza sforzo:

  • Vocalizza o pensa al suono “SO” inspirando
  • Vocalizza o pensa mentalmente al suono “HAM” espirando

SO HAM è il mantra sacro del respiro che permette di volgere lo sguardo all’interno, focalizzare meglio l’attenzione al “qui e ora” fermando l’attività frenetica del cervello, acquietare la mente.

Abbiamo parlato spesso dell’importanza del RESPIRO e delle potenzialità racchiuse nella presa di coscienza di questo mantra che ci appartiene fin dalla nascita.

Prova questa pratica semplice anche individualmente e facci sapere se ne hai trovato giovamento.

Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA* CHE DANZA MONTORSO

Respiro, Meditazione e Visualizzazioni Creative

respiro meditazione visualizzazioni creative yoga che danza

Durante le lezioni di Yoga e Ginnastica posturale a Montorso, si sperimentano le tecniche base del Pranayama per utilizzare la modalità corretta del respiro durante le Asana e imparare ad espanderlo nell’uso quotidiano.
Queste tecniche non aiutano soltanto ad imparare a respirare bene, ma ci consentono di assorbire più energia vitale, il Prana.

Il respiro collega il corpo con la mente e dunque partendo dal corpo, possiamo imparare a regolare anche il respiro e di conseguenza le nostre emozioni.

corpo – mente – respiro

Nella fase finale del rilassamento , con il Pratyahara , utilizziamo le visualizzazioni creative combinate con il respiro.

In Shavasana, la posizione del cadavere,  questa fase di rilassamento profondo è fondamentale per scaricare le tossine in eccesso e suggellare tutto il lavoro svolto nella parte attiva della lezione con le sequenze dinamiche in piedi o distesi.

In questa fase di resa totale del corpo,  le Visualizzazioni Creative consentono di spegnere la mente dai pensieri ossessivi.
I benefici che derivano dalla Meditazione e dalle Visualizzazioni Creative dunque, sono sia fisici che mentali ed emotivi.

Osservando lo spazio tra un pensiero e l’altro, quell’oasi di pace e silenzio che giace nella profondità della mente, si arriva ad uno stato di quiete e pace mai provato prima.

Vuoi sperimentare queste tecniche?  Vieni a provare una lezione gratuitamente: CONTATTACI


 


Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga* a Montorso!
I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

ॐ YOGA * Ginnastica finalizzata al benessere psicofisico ॐ

 

Si pratica Yoga* per ritrovarsi interi

Parafrasando una massima di Alda Merini:

Si pratica Yoga* per ritrovarsi INTERI

E’ l’esperienza meravigliosa di sentirsi uniti con il proprio essere, sentirsi INTERI in modo naturale, agire da  “esseri INTERI” per ri-trovarsi finalmente in ciò che siamo veramente.

Praticare con amorevole gentilezza verso noi stessi significa ritrovarsi in sintonia con il proprio centro: corpo, respiro, mente, sentire in perfetta unità.

L’intenzione e l’azione sono orientate verso un unico obiettivo: il proprio benessere che è piacere per il corpo e per l’anima tutta.

Respirando, vibriamo mentalmente il suono “Sat Nam ….  vera identità”.
Vibriamo il suono Sat Nam per incontrare l’essenza della nostra vera identità.

yoga unione

“Sat Nam”, due fonemi usati nella respirazione per risvegliare la nostra sensitività, la nostra facoltà innata e sopita di avere sensazioni rispondenti alla verità di ciò che siamo.

Inspiro: “Sat”
Espiro: “Nam”


 

Diventa nostro socio! Potrai partecipare ai nostri corsi di Yoga* a Montorso!

I CORSI SONO INDIRIZZATI AI SOCI
Per la partecipazione ai corsi, è richiesta iscrizione tessera associativa all’ Associazione Sportiva Dilettantistica YOGA CHE DANZA MONTORSO

Essere padroni del proprio respiro aiuta nello stress

RESPIRO consapevole

C’è una connessione profonda tra stato mentale e respirazione:

  • Quando siamo impauriti, il fiato si fa veloce e superficiale.
  • Quando si prova sollievo in una situazione difficile, si fa un bel sospiro.
  • Tratteniamo il fiato nel dolore o nella fatica.
  • Quando siamo felici e tranquilli, anche il nostro respiro è regolare.

Se gli stati emotivi si riflettono sul nostro modo di respirare, modificando la nostra respirazione possiamo modificare anche le nostre emozioni.

Rilassando il respiro e il corpo, inevitabilmente si rilasserà anche la nostra mente.

Questo significa che lavorando sul prendere coscienza del nostro respiro, imparando a disciplinarlo, si riesce gradualmente  a superare situazione di stress o di ansia.

Gran parte delle persone “respira in modo superficiale” utilizzando solo una parte della propria capacità respiratoria e questo modo sbagliato di respirare, diventa abituale.

In genere, respirando, si utilizza soltanto il torace impedendo all’aria di raggiungere la base dei nostri polmoni dove avviene lo scambio gassoso importante per ossigenare il nostro corpo e produrre energia.

Il respiro consapevole  è uno strumento potente nelle nostre mani.

Attraverso esercizi di Pranayama combinati con le asana, si può acquisire  maggiore consapevolezza della nostra funzione respiratoria per trovare serenità e più energia.