Vivere la lentezza significa ASSAPORARE

Focus di una delle ultime lezioni di Yoga a Montorso è stato
“Assaporare la lentezza”.

Ho chiesto ai miei compagni di viaggio di RALLENTARE, di assaporare le diverse Asana cercando di ammorbidire il passaggio da una forma all’altra.

Una cosa molto difficile da realizzare perchè siamo sempre troppo orientati a correre, ad arrivare alla meta.
Non siamo più capaci di “gustarci il viaggio” !

Per aiutarli a prendere maggiore consapevolezza di questo passaggio, ho suggerito la metafora del “fiore che sboccia”: li ho invitati a muoversi pensando di essere un fiore che apre i petali al sole; ogni movimento del braccio, della testa, del corpo, vissuto pensando al movimento quasi impercettibile di un fiore.
Sembra semplice ma tutto questo richiede profonda consapevolezza e controllo della mente.

Abbiamo poi sperimentato la ricerca della lentezza nella camminata Vipassanā,  fino ad arrivare ad eseguire il passo prolungando al massimo le fasi di inspiro ed espiro.

L’ esercizio consisteva nell’eseguire più inspirazioni consecutive  durante un solo passo, seguite da altrettante espirazioni nel passo successivo.
Abbiamo iniziato con quattro inspirazioni e ci siamo spinti fino a sette inspirazioni e sette espirazioni consecutive, sincronizzate con la camminata.
Se ne ottiene una maggiore consapevolezza del proprio corpo, della propria mente e del proprio respiro, grazie  alla presa di coscienza di quanto difficile sia rallentare e di quanto poco equilibrio abbiamo, rispetto al “qui e ora”.

Dovremmo imparare nella vita di tutti i giorni a vivere più lentamente.
Se riuscisimmo a rallentare, vivremmo assaporando l’attimo, gustando il presente e ciò che siamo, vedendo cose che oggi diamo troppo per scontate, soprattutto le persone che amiamo.

Se imparassimo ad aprirci come un fiore, potremmo scoprire il nostro profumo, i nostri colori e regalarli agli altri.
Sapremmo provare nuove emozioni, ascoltare di più, sorridere di più.
Sapremmo guardare a quello che conta davvero, avremmo il tempo per tutto ciò che è realmente importante e per noi stessi.

assaporare la lentezza

La natura non ha fretta, eppure tutto si realizza (Lao Tzu)

 

Related posts:

Leave a Reply